Questa è la pagina che riempie di maggiore orgoglio noi “Carristi d’Italia”!!!

Abbiamo un retaggio di gloria e di onore decisamente di rilievo. Lo possono dimostrare le sole ricompense al Valor Militare concesse nelle vicende belliche dal 1934 al 1945. I numeri sono i seguenti:

  • 5 Ordini Militari d’Italia individuali;
  • 3 Medaglie d’Oro al V.M. agli Stendardi del 4°, 32° e 132° Reggimento Carristi;
  • 38 Medaglie d’Oro al V.M. individuali “alla memoria”;
  • 6 Medaglie d’Oro al V.M. individuali;
  • 2 Medaglie d’Argento al V.M. agli Stendardi del 31° e 32° Reggimento Carristi;
  • 424 Medaglie d’Argento al V.M. individuali;
  • 1 Medaglia di Bronzo al V.M. allo Stendardo del 3° Reggimento Carristi;
  • 650 Medaglie di Bronzo al V.M. individuali;
  • 706 Croci di Guerra al Valor Militare.

Ma i numeri che rendono ancor più evidente il sacrificio dei “Carristi d’Italia” sono i seguenti:

  • 4382 Caduti (40% della forza totale);
  • 1285 Dispersi (12% della forza totale);
  • 3875   Feriti (35% della forza totale).

Sono numeri che impressionano e che difficilmente trovano riscontro per altre Armi e Specialità. Di fronte a questi numeri resta il momento intimo e profondo del silenzio, della riflessione e del rispetto.

Rispetto che hanno dimostrato anche coloro che hanno espresso giudizi lusinghieri su di noi. Ne riportiamo due significativi.

“Con il sacrificio dell’Ariete perdemmo i nostri più anziani camerati italiani ai quali, bisogna riconoscerlo, avevamo sempre chiesto di più di quello che erano in grado di fare con il loro armamento” (Generale tedesco Erwin Rommel).

“Nessun Soldato al mondo è riuscito, né mai riuscirà a fare quello che oggi gli italiani hanno fatto valorosamente di fronte a noi a El Abd” (Giornalista britannico T. Muller).

Ed oltre al rispetto appare doveroso anche il sentimento del ricordo. Dedicheremo ampio spazio a questa Sezione del sito per la quale sarà graditissimo ogni collaborazione e/o proposta da parte di tutti i “visitatori”.

Per ricordare adeguatamente i propri Decorati, l’Associazione nazionale Carristi d’Italia, nel 1973, ha pubblicato un volume dove sono riportate tutte le motivazioni delle Decorazione dei vari ordini ai Carristi d’Italia.

 

UA-100979613-1